Online Webinar

by Gabriele Policardo

LE DIPENDENZE AFFETTIVE

Chi stai guardando alle mie spalle?

Quando è che un legame supera il confine dell’equilibrio, della relazione costruttiva e diviene una dipendenza?

Nessuno si basta da solo.

Ma allora, come si fa a non cadere nella dipendenza affettiva?

Quando la persona subordina la propria felicità, il proprio valore e spesso, la propria vita, al giudizio, al riconoscimento, agli umori e alle approvazioni di un’altra persona.

C’è un’immagine primaria che accompagna il dipendente affettivo: il neonato che non può vivere senza la madre.

Eppure, le costellazioni familiari ci hanno insegnato che esiste sempre una prospettiva sistemica nei problemi e – soprattutto – che ogni disagio è espresso da un gruppo familiare, attraverso un suo appartenente.

«Ho visto nella meditazione il bisnonno mai conosciuto. La mia bisnonna, la mamma della nonna paterna, era ragazza madre... Mi é venuto da dirgli... Finalmente sei arrivato. Ti ho aspettato così tanto. Poi mi sono girata in avanti e ho visto finalmente l'uomo che sto iniziando a frequentare in questo momento. É stato molto forte e commovente. Grazie.»

AnnaRita F.

La dipendenza affettiva è la più profonda e dolorosa delle dipendenze, così come il dolore dell’anima è di gran lunga peggiore al dolore fisico.

Eppure, ogni essere umano ha dei bisogni cui non può rinunciare. Il più naturale e necessario di questi è proprio il bisogno di relazioni, di scambi, di amore.

Nessuno si basta da solo. Ma allora, come si fa a non cadere nella dipendenza affettiva?

Quando è che un legame supera il confine dell’equilibrio, della relazione costruttiva e diviene una dipendenza?

Quando la persona subordina la propria felicità, il proprio valore e spesso, la propria vita, al giudizio, al riconoscimento, agli umori e alle approvazioni di un’altra persona.

C’è un’immagine primaria che accompagna il dipendente affettivo: il neonato che non può vivere senza la madre.

La comune percezione della dipendenza affettiva è quella di una persona la cui crescita psichica si è interrotta a seguito di uno shock, di un individuo fragile che non riesce a superare le ferite infantili, l’abbandono subìto da piccolo, il rifiuto di un genitore, di una persona empatica e psicologicamente gracile, che sottostà alle angherie di un narcisista.

Eppure, le costellazioni familiari ci hanno insegnato che esiste sempre una prospettiva sistemica nei problemi e – soprattutto – che ogni disagio è espresso da un gruppo familiare, attraverso un suo appartenente.

Durante il webinar, vedremo insieme come le dinamiche nascoste emergono attraverso le costellazioni, mostrando che – in tutte le dipendenze affettive – si riscontra la mancanza di un elemento decisivo.

Che non necessariamente è la madre, o il padre.

Molti di noi, a propria insaputa, provano un sentimento – cosciente o meno – di dipendenza poiché – al di là delle ferite emotive e del dolore accumulato – si identificano semplicemente con qualcun altro e ne vivono anche le sofferenze e gli irrisolti.

Ho incontrato decine di persone che provavano un senso di disperazione e morte perché nel partner proiettavano un fratellino o una sorellina abortiti, e ciò sembrava a tutti gli effetti una dipendenza: era però una dinamica ben più profonda e complessa.

Sarà necessario dunque fare un cenno a questi fenomeni e alla sindrome del gemello scomparso, che è all’origine di moltissimi legami di dipendenza.

Dunque al dipendente affettivo dovremmo sempre domandare: “chi stai guardando, alle mie spalle?”.

La buona notizia è: lavorando profondamente su di sé e su queste relazioni sospese, ogni persona può acquisire la propria forza e sicurezza personali, ovvero, il proprio posto nel sistema, liberandosi del dolore e del disordine, aprendo un nuovo spazio di realizzazione e co-creazione, giungendo alla riva agognata di un legame adulto, costruttivo, in cui entrambi i partner concorrono allo sviluppo, alla liberazione, alla felicità e alla realizzazione dell’altro

 

COSA INCLUDE IL WEBINAR?

«Nella meditazione finale è apparsa la mia mamma alle mie spalle e dopo un pò ho visto apparire mia sorella maggiore morta durante il parto... la teneva per mano e io ho provato molta gioia... mi sono sentita liberata.»

Maria Laura M.

Sono un Autore al servizio della Vita

«Gabriele è arrivato nella mia vita in un momento difficile, …ma il suo grande amore incondizionato, le sue Biocostellazioni mi hanno fatto ritrovare la voglia di andare avanti …bisogna sperimentare la Forza e la Pace che fa lavorare con Gabriele. Grazie.»

Luciana O.

«Non ci sono abbastanza parole per raccontare la sua grandezza… io dico grazie Universo per averlo mandato sul mio cammino.»

Lucia G.

«Un professionista preparato, sensibile, autentico davvero al Servizio nella relazione d'aiuto.»

Roberta L.

«Sentirlo parlare e vederlo lavorare, è stato per me come aprire una finestra e respirare aria fresca! Un'esperienza che ha spazzato via falsi ideologici e ha posto radici in un sentito biologico e spirituale più vicino alla vita. Un cambio di rotta anche nel mio modo di lavorare, con una nuova energia a servizio di altri.»

Maria Giulia M.

«Gabriele è il più grande Costellatore attualmente presente in Italia, attento, carismatico, unico nella relazione d'aiuto. Quando tutto sembra perso, quando pensi che non ci sia rimedio nella tua vita, Gabriele è salvezza e luce al tuo cammino. Infaticabile grande amico di Vita.»

Rosanna F.

«Un incontro che ha cambiato profondamente la mia vita. Ho capito dopo che esiste un disegno perfetto che mi aveva condotto a lui. Gabriele è amore puro al servizio delle persone. Bisogna affidarsi a lasciare che la vita scorra e tutto torni in equilibrio. Grazie caro Gabriele per come sei e per l'aiuto che ogni giorno diffondi.»

Katie F.

«Rispetto, amore, giusta distanza, senza aspettative, sei giusta così come sei: è questo che mi trasmette Gabriele ogni volta che penso a lui. Mi ha aiutato a migliorare la mia vita. Sono molto grata di averlo incontrato.»

Patrizia Z.

«Stimo molto profondamente il lavoro di Gabriele Policardo frutto di grande studio, passione, devozione e professionalità.»

Nadine Z.

«Grazie per tutto quello che mi stai ispirando, per tutto quello che con te mi è arrivato e che posso esprimere. Con tanta stima e affetto.»

Rosella S.

«Semplicemente GRAZIE per il tuo ESEMPIO ancor più che per i tuoi insegnamenti e la tua leggerezza.»

Emanuela A.

«Ritengo Gabriele una persona splendida, autorevole e umile allo stesso tempo, dotata di un grande cuore, al servizio degli altri secondo ordini e modi che rispettano e accolgono la particolare e unica situazione di ognuno. Grazie di tutto Gabriele.»

Carlito P. S.

«La prima volta che incontrai Gabriele fu su Facebook. Nel leggere un suo scritto mi dissi: "Sta parlando di me, devo assolutamente conoscerlo". E così accadde! Ci incontrammo su Skype, gli raccontai la mia storia, facemmo una meditazione e da allora niente fu più come prima.»

Antonietta S.

ISCRIVITI AL WEBINAR

Dopo l’acquisto, ti invieremo via e-mail  le istruzioni per partecipare al webinar. Potrai guardare (o riguardare) la registrazione in qualsiasi momento, tutte le volte che vuoi. E inviare la tua domanda tramite e-mail.

WEBINAR & REPLAY

(Video di 1 ora, Replay, Domande & Risposte)
28
99
  • Webinar della durata di 1 ora
  • Replay del video (tutte le volte che vuoi)
  • Domande & Risposte (e-mail & commenti)

WEBINAR & MANUALE PDF

(Video di 2 ore, Replay, Domende & Risposte)
38
99
  • Le Dipendenze Affettive (2 ore di video)
  • Replay del video (tutte le volte che vuoi)
  • Domande & Risposte (e-mail & commenti)

RICEVI 2 WEBINAR GRATIS

(Acquista 7 webinar e ricevine 2 in regalo + PDF)
351
259
99
  • 9 Webinar (17+ ore di contenuti video)
  • Replay del video (tutte le volte che vuoi)
  • Domande & Risposte (e-mail & commenti)
  • Chi è il tuo sintomo? (Manuale PDF)*
  • *Il webinar è un approfondimento del testo introduttivo alle Biocostellazioni: “Chi è il tuo sintomo? Fondamenti di Biocostellazioni”

DOMANDE & RISPOSTE

Non trovi risposta alle tue domande o hai bisogno d’aiuto?
Scrivi nella live chat.

Dove e quando si svolge il webinar?

Il webinar si svolge su una piattaforma dedicata a cui viene dato accesso subito dopo l’acquisto. Si accede con qualsiasi dispositivo (PC, Cellulare, Tablet) connesso a internet.

 

Quanto costa il webinar?

Il costo del webinar è di €38,99.

Come posso pagare il webinar?

Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito (incluso PostePay), oppure PayPal. Non è invece possibile pagare con bonifico bancario.

Come posso inviare la mia domanda durante il webinar?

Puoi inviare la tua domanda utilizzando la sezione commenti all’interno della piattaforma oppure tramite e-mail, all’indirizzo che ti verrà fornito in fase di accesso.

Posso guardare il webinar da cellulare?

Il webinar può essere guardato da qualsiasi dispositivo connesso a internet (PC, Cellulare, Tablet, Smart TV).

 

Di cosa cosa ho bisogno per accedere al webinar?

Dopo aver acquistato il webinar, serve solo un dispositivo connesso a internet per collegarsi alla piattaforma tramite le istruzioni che ti invieremo dopo aver effettuato il pagamento.

 

Chi può partecipare al webinar?

Qualunque persona può partecipare al webinar. Non ci sono requisiti di accesso né è necessario aver partecipato a eventi precedenti. Si tratta di un evento online aperto a tutte le persone.

 

Sarà possibile guardare la registrazione dopo la Diretta?

Sì. Il video del webinar resterà disponibile per tutti gli iscritti e potrà essere guardato (riguardato) dopo l’evento, quando si vuole, tutte le volte che si vuole.

 

 

© COPYRIGHT 2024 DI GABRIELE POLICARDO – TUTTI I DIRITTI RISERVATI | P.IVA 14260991006 – PRIVACY POLICY

0

Riepilogo carrello

    Prodotto Prezzo Quantità Subtotale

Totale carrello

Subtotale 0,00 
IVA 0,00 
Totale 0,00 
Continua con gli acquisti