Il libro racconta, esplora, descrive il desiderio e l’arte di desiderare, la desideriologia, ovvero, discorso sul desiderio e dunque processo di crescita, comprensione e coscienza.

Non si può infatti desiderare senza cambiare. Il desiderio apre le porte a un viaggio sempre più profondo nella nostra anima e nei regni cui siamo collegati, e a tutti coloro cui siamo correlati.

Poiché ciascuno di noi non è che l’ultimo elemento di un’infinita catena di uomini e donne (genitori, nonni, antenati) e di esistenze.

0

Riepilogo carrello

    Prodotto Prezzo Quantità Subtotale

Totale carrello

Subtotale 0,00 
IVA 0,00 
Totale 0,00 
Continua con gli acquisti